Lettera degli sposi agli invitati

Nel giorno del matrimonio, si vivono intense emozioni e molte di queste nascono da parole dolci ed emozionanti, come quelle racchiuse in una lettera degli sposi agli invitati. Questi ultimi meritano di ricevere delle frasi di ringraziamento speciali, con cui trasmettere i propri sentimenti senza risultare né troppo svenevoli né troppo freddi. L’equilibrio è il segreto per le lettere di ringraziamento agli invitati da parte degli sposi, come quelle che troverete nei nostri esempi che abbiamo realizzato per voi, da leggere poco più in basso.

Ringraziamento degli sposi agli invitati: lettera da leggere il giorno del matrimonio

Cari amici e parenti,
siamo veramente felici di avervi tutti qui, in questo nostro giorno così speciale. Vedervi sorridenti e spensierati rende tutto perfetto. Abbiamo invitato voi perché, chi in un modo chi in un altro, avete lasciato un’impronta indelebile nel nostro cuore, rendendoci persone migliori. Per questo vogliamo ringraziarvi. Tutti! Nessuno escluso. Anche i più piccoli che, con la loro purezza, ci ricordano che in questo mondo c’è ancora speranza nel futuro e nell’amore autentico. E noi ci auguriamo che, anche noi, molto umilmente, possiamo un giorno essere d’esempio a qualcuno.

I nostri genitori ci hanno insegnato cos’è l’amore vero, quello dei fatti e delle parole, entrambi importanti in una relazione stabile. Ci hanno sostenuti, ci hanno portato mano nella mano fin qui, accompagnandoci in un percorso di vita che non sarebbe stato così splendido senza di loro. Il tutto impreziosito dalla presenza costante di nonni, zii e parenti che hanno continuamente creduto nella nostra storia. Grazie, grazie, grazie!

LEGGI ANCHE  Lettera a mamma e papà per 25 anni di matrimonio

E che dire, poi, a voi, amici? Avete sopportato anche le nostre follie, i nostri momenti di crisi, che sono rientrate grazie alla vostra presenza, perché gli amici sono quelle persone speciali che sanno leggere nel profondo del nostro cuore, prendendosi cura della nostra felicità. Sfidiamo qualsiasi coppia veramente felice a dichiarare di non aver mai avuto delle crisi… Sono quelle che aiutano a crescere, a dar nutrimento e sostentamento all’amore; a far maturare sul serio.

Ci auguriamo solo che un’altra crisi non avvenga proprio durante questo matrimonio… non vogliamo di certo dar spettacolo! O immaginate se questo avvenga durante il nostro viaggio di nozze… poi dovreste organizzare per noi altre vacanze per recuperare quelle di nozze!

Scherzi a parte, noi ci impegneremo sempre per far crescere il nostro amore: il giuramento che abbiamo fatto ha un grande valore e voi tutti siete stati i nostri testimoni.

Sappiamo che potremmo contare sempre su ognuno di voi e che ci accompagnerete anche nei momenti importanti del nostro futuro. E noi faremo lo stesso per voi! Vi ringraziamo, quindi, per tutto quello che avete fatto e continuate a fare per noi, con la speranza di vivere insieme splendide giornate come questa. Ci contiamo! Un abbraccio forte dai due novelli sposini.

Lettera degli sposi agli invitati: un altro discorso strappalacrime per un giorno speciale

Cari invitati,
questo è il momento dei nostri ringraziamenti a tutti voi.
Siamo onorati per avervi avuto al nostro matrimonio e ci auguriamo vivamente che tutto sia andato per il verso giusto. Se così non fosse, speriamo almeno che vi rimarrà qualche piacevole ricordo. Abbiamo a cuore ognuno di voi perché ci avete insegnato sempre qualcosa e, se siamo qui, dobbiamo dirvi “grazie”.

LEGGI ANCHE  Lettera per i 50 anni di matrimonio dei genitori

Si dà per scontato che l’amore cresca spontaneamente, ma quanto è invece importante la presenza di amici e parenti? Voi ci avete sempre orientati a fare la scelta giusta, soprattutto quando vedevamo tutto nero, quando il futuro sembrava spegnersi: con i vostri consigli e la vostra vicinanza, ci avete permesso di scoprire quanto sia profondo l’amore e a compiere questo grande passo. E nessun passo indietro, ve lo assicuriamo.

Avete sempre scommesso sulla nostra storia: mai nessuno ci ha detto di non credere nel nostro sentimento o ha cercato di dividerci perché siamo sempre stati circondati da persone che nutrono per noi un affetto sincero. Siamo stati fortunati, è vero, e noi cerchiamo sempre di ricambiare questi sentimenti positivi che ci offrite. E cogliamo dunque l’occasione per ringraziarvi e per farvi capire che, senza di voi, non saremmo quello che siamo.

Ai nostri genitori, poi, un ringraziamento speciale. Tutto quello che abbiamo lo dobbiamo solo a loro. Con i loro sacrifici, le loro carezze, le loro parole dolci o severe, sono stati in grado di indirizzarci verso un futuro fatto di sogni e zero illusioni, permettendoci di tenere stretti quei valori che hanno reso loro stessi le persone migliori del mondo. Non finiremo mai di ringraziarvi.

I nostri parenti hanno visto crescere questa nostra storia, coccolandoci sempre con il loro smisurato affetto: pranzi e cene in famiglia sono state cornici perfette per la nostra felicità. E vedere i nonni che sempre ci sorridono è qualcosa di ineguagliabile! Grazie di cuore anche a tutti voi.

E gli amici? Be’, loro hanno conosciuto altre parti di noi, qualche volta forse hanno anche pensato di spedirci su un altro pianeta ma, fra il dire e il fare, fra un pensiero e un fatto, fra il pianeta Terra e uno extraterrestre, c’è sempre di mezzo un mare. E in questo mare noi non anneghiamo mai perché ci siete sempre voi a tenderci la mano. Vi vogliamo bene. E sappiamo perfettamente che, in questo momento, per l’imbarazzo, vorreste essere voi quelli ad atterrare su un altro pianeta!

LEGGI ANCHE  Lettera a nipote per prima comunione da nonni e zii

Siamo giunti alla conclusione di questa lettera per ringraziare gli invitati. Cos’altro aggiungere? Che vorremmo vedervi ancora e ancora e ancora in momenti felici come questo per parlare di quello che siamo diventati e per raggiungere un nuovo tassello alle nostre vite che si intrecciano e ci rendono persone migliori. Non finiremo mai di ringraziarvi. Grazie di esserci dai due neo-sposi.