Lettera a figlio e figlia per prima comunione

Le lettere per la Comunione dei figli da parte dei genitori sono sempre ricche di insegnamenti e di auguri speciali, quelli che solo una mamma e un papà sanno dare e fare. Qui troverete tutto quello che vi occorre per scrivere una lettera che possa conquistare il vostro bambino o la vostra bambina: frasi che sicuramente brilleranno nei cuori dei piccoli e che illumineranno ancor di più questa giornata così importante. Niente e nessuno vi vieta di lasciarvi ispirare, inserire altri pensieri o copiare interamente queste lettere! Fate ciò che ritenete più giusto. Veniamo al dunque.

Lettera a bambino per Prima Comunione

Questo è un momento importante per te e per noi: il giorno della Comunione non è fatto solo di festeggiamenti e regali, ma di un incontro speciale con Gesù, che ti guiderà proprio come un parente amorevole nel tuo cammino, durante tutta la tua vita. Ricordiamo con tenerezza la nostra Prima Comunione, il momento in cui il prete ci ha dato il sacramento attraverso l’ostia, ma anche quella candela che avrebbe illuminato di lì in poi le tenebre del futuro… Queste sono le stesse emozioni che proverai tu perché hai un cuore grande per accogliere Gesù.

Questa lettera racchiude un augurio speciale: che tu possa fare tesoro di ogni insegnamento del nostro Signore. Immagina di avere uno scrigno dorato vuoto: dentro dovrai metterci tutto quello che imparerai, quello che vivrai di più bello ma anche quello che ti farà soffrire… Sì, anche la sofferenza serve perché ti rende più forte e caritatevole nei confronti degli altri uomini che soffrono: un modo, questo, per donare con più convinzione quell’amore immenso che hai nel tuo cuore.

LEGGI ANCHE  Lettera per i 50 anni di mia moglie: auguri speciali

La Comunione, quindi, non ti avvicina solo a Gesù, ma anche agli altri, che diventano fratelli e sorelle, amici preziosi, che renderanno più ricca la tua vita. Oggi Gesù ti abbraccia, tu lo riconosci e inizierà un’amicizia che durerà in eterno.

Mamma e papà, in questo tuo percorso, saranno sempre presenti: saranno quelle candele di cui ti abbiamo parlato all’inizio, che illuminano il cammino e il tuo cuore, permettendoti di andare avanti con felicità ed entusiasmo. Auguri, piccolino, che la luce divina brilli per sempre dentro di te.

Lettera a figlia per Prima Comunione

Ed eccoci qui, piccolina! O forse non lo sei più? Come ti diciamo sempre, anche quando ti sposerai, se deciderai di farlo, sarai la nostra piccola, quindi con questa Prima Comunione non cambia niente: sei la nostra bambina! Cosa dobbiamo dirti?

Anzitutto tanti auguri per questo traguardo. Si tratta di un traguardo importante, lo sai bene, perché è il tuo primo incontro con Gesù. Sì, sappiamo bene che non è la prima volta che preghi, e che Gesù lo conoscevi già, però è la prima volta in cui facciamo una grande festa perché questo è un incontro speciale, e potrà avvenire tutte le volte che vorrai, ogni domenica, ogni giorno.

Sai, noi ti abbiamo tanto voluta e abbiamo affidato a Gesù tutte le nostre preghiere affinché tu potessi crescere libera e felice, spensierata, e ancora oggi, ti confessiamo un piccolo segreto, chiediamo al Signore che stia sempre con te, che ti guidi nel tuo cammino e ti illumini la strada. Dio può cose che nessuno di noi può, e se saprai conservare questo meraviglioso legame che hai costruito con Lui la tua vita sarà più ricca. Ma ricca di cose davvero belle, non solo di giocattoli ma di amore!

LEGGI ANCHE  Lettera a mamma per auguri di buon compleanno

Oggi aggiungi colonne forti al tempio della tua fede. Finora sei andata a messa, hai frequentato il catechismo, hai pregato, e sei riuscita a mettere uno sull’altro tanti piccoli mattoncini che ti hanno consentito di erigere un edificio stupendo. Adesso ci sono anche delle colonne grandissime che lo rendono resistente e forte. Attenta, però: ti abbiamo sempre detto che le cose belle vanno protette e difese, non vanno abbandonate e lasciate lì senza cura. Ecco perché non dovrai mai dimenticare di difendere il tuo tempio della fede: continueremo ad andare a messa, a nutrirci della parola di Dio e a pregare perché, piccola figlia nostra, cose ancor più belle arriveranno. Ti amiamo. Mamma e papà.

Lascia un commento