Lettera di Natale a una persona speciale

Provare a scrivere una lettera di Natale a una persona speciale è senz’altro qualcosa che hanno fatto tutti: il Natale infatti è ancor prima del Capodanno un momento per riflettere su cosa abbiamo fatto e su cosa avremmo potuto fare, su chi abbiamo incontrato e su chi al contrario si è allontanato. Non sempre però è facile buttare giù quattro righe perché le emozioni sono tante, i ricordi anche, e non è raro aver paura di sbagliare o sembrare banali. Leggete allora queste nostre proposte e lasciatevi ispirare! Tanti auguri!

Auguri di Natale, lettera a una persona importante: cosa scrivere

Se avessi dovuto scegliere una sola persona a cui scrivere una lettera di Natale quella saresti stata tu. Quindi questa lettera leggila attentamente perché c’è un po’ di me e del bene che ti voglio. Solo un po’ però: il resto è difficile da tenere fermo e impresso in poche righe.

Non posso che iniziare ringraziandoti. Grazie per essere come sei, per la tua presenza e per la tua assenza, per questa dolce discrezione che ha arricchito le mie giornate e la mia vita. Se dovessi spiegare a qualcuno cosa significa essere speciali ebbene pronuncerei proprio il tuo nome, e non esagero; non avrei scritto queste righe altrimenti.

So che non ti aspettavi parole del genere perché riconosco di non essere in grado di esprimere perfettamente ciò che provo ma è proprio così: con te nella mia vita la solitudine è ormai un ricordo lontano, e, ti dirò di più, non ho bisogno di chiedere alcun dono per questo Natale perché sento di aver avuto già tanta, tantissima fortuna a incontrarti e conoscerti.

LEGGI ANCHE  Lettera di Natale alla moglie

Se dovessi scrivere anche a Babbo Natale e se dall’Alto dovessero leggere queste mie parole vorrei che leggessero soltanto un desiderio, e riguarderebbe te: che il Sole possa illuminare la tua via, che la pioggia possa mescolarsi alle tue lacrime per nasconderle dalla cattiveria umana, che il vento possa accarezzarti e riportarti sulla strada giusta dopo le piccole deviazioni della vita. Che il tuo sorriso possa continuare a splendere e i tuoi occhi a brillare. Buon Natale.

Lettera di Natale a una persona speciale: un altro esempio

Ed eccomi qui a scriverti poche parole per questo Natale di un anno difficile e impegnativo che però non ci ha allontanato. E anche se l’avesse fatto saremmo riusciti in qualche modo a ritrovarci. Eccomi qui a scriverti poche parole, sì, ma che non riesco proprio a tenere per me tanta è la voglia di dirtele. Sono parole importanti. Come te.

Non sapevo come aprire questa lettera ma penso di non poter iniziare che con un grazie. Grazie per essere quello che sei senza risparmiarti mai, per la tua vicinanza mai ingombrante e la tua assenza discreta. Per la tua mano tesa. Per questo legame che ci ha trasformati e ci ha resi più forti.

L’ipocrisia di queste feste non ci appartiene, e ne sono felice. Sì perché un rapporto autentico è uno dei doni più belli che questa vita potesse farmi, e al sol pensiero di poter contare su qualcuno come te tutto il mondo si colora di sfumature vive e avvolgenti. Forse non ti aspettavi questa lettera ma spero che queste mie parole possano colorare un po’ il tuo di mondo.

LEGGI ANCHE  Lettera di Natale a genitori e famiglia

Non tutto può essere detto e scritto perché sono gli sguardi a trasmettere ciò che proviamo, i sorrisi, gli abbracci, è tutto ciò che non necessita di essere impresso con carta e penna. Eppure ho voluto mettermi qui a parlare con me stesso e con te perché certe volte, soprattutto in momenti come questo, le cose serve dirle e le parole pronunciarle. Che la vita ti abbracci sempre. Ti voglio bene.