Lettera di Natale a genitori e famiglia

Una lettera di Natale ai genitori e alla famiglia è uno dei gesti più significativi che possiate fare in occasione delle festività: non si deve per forza scegliere un costoso per le persone che portiamo nel cuore; in occasioni speciali come queste invece delle parole che arrivano dritto dal cuore potrebbero rivelarsi auguri natalizi indelebili nella memoria. Vi abbiamo proposto degli esempi di lettere per mamma e papà di Natale scritte dai figli in aggiunta a pensieri e dediche per tutta la famiglia: lasciatevi ispirare per un’atmosfera di calore e gioia il 25 dicembre.

Lettera di Natale alla famiglia: auguri indimenticabili per le festività natalizie

Buon Natale alle persone più speciali della mia vita… Sì, quelle persone siete proprio voi! Quale occasione migliore per dirvi che siete i miei pilastri e che non potrei mai fare a meno di voi? Ogni 25 dicembre, sappiatelo, ho la conferma di esser stato davvero fortunato perché non avrei potuto chiedere persone migliori al mio fianco, che riescono a farmi sentire importante e compreso con la sola presenza.

Di famiglie come la nostra ce ne sono poche: siete persone di cuore, che si fanno sempre in quattro per gli altri, che perdonano e comprendono le situazioni più difficili che noi tutti viviamo prima o poi. Non solo: famigliari come voi, così diversi, dalle personalità particolari e uniche, simpaticissimi e anche un po’ matti, dove potrei mai incontrarli?

Quando ci riuniamo a Natale è sempre una gran festa. Non riesco proprio a comprendere come alcune persone possano lamentarsi della noia che provano il 25 dicembre stando con le proprie famiglie: io trascorrerei altri mille giorni come questo durante tutto l’anno perché grazie a voi mi sento davvero a casa, riesco a toccare con mano quella che viene chiamata “la magia del Natale”. La vera magia siete voi, la mia famiglia.

Certo, qualche volta possono esserci delle incomprensioni e non sono nemmeno mancati dei litigi (alla fine chi è davvero perfetto?), ma tutto ciò non ha mai scalfito il sentimento che ci tiene uniti da sempre. Non dobbiamo nascondere ciò che si prova, soprattutto in un periodo così: le confessioni natalizie non fanno altro che rendere ancor più bello e speciale questo lieto evento. Ecco perché non potevano proprio mancare le mie.

LEGGI ANCHE  Lettera per i 50 anni di un uomo

Vi voglio bene. Non saprei proprio cosa sarei senza di voi: sicuramente avrei avuto comunque due gambe, due braccia e due occhi… ma quegli occhi sarebbero stati più spenti e… il cuore più piccolo!

Lettera di Natale ai genitori

Le lettere che trovate di seguito si rivolgono a destinatari precisi: la prima è dedicata a entrambi i genitori, la seconda solo alla mamma o al papà, la terza ai genitori lontani. La quarta infine ha un mittente diverso: sono dei bambini di scuola primaria a dedicare una lettera alla loro mamma e al loro papà.

Lettera d’auguri di Natale ai genitori: un messaggio speciale per il 25 dicembre

Ricordo bene ciò che provavo durante i Natali passati: tanta gioia per i regali che avrei scartato e l’amore che solo due genitori come voi possono trasmettere… Un’atmosfera fantastica che poche volte all’anno si respira e che voi, mamma e papà, siete riusciti a mantenere intatta! E anche questo 25 dicembre sono felicissimo di trascorrerlo con voi.

Auguri di Natale ai genitori più buoni e simpatici del pianeta Terra… e forse anche degli altri pianeti! Ecco… spero che dopo questa frase non vi scioglierete come un pupazzo di neve al Sole perché non ho proprio voglia di asciugare il pavimento! E spero anche che abbiate ben chiusi i rubinetti degli occhi. Sicuramente queste parole vi riempiranno il cuore ma, credetemi, non le ho scritte solo per farvi commuovere: mi sono venute così, spontanee, pensando a me, a voi, a noi.

Una lettera per papà e mamma a Natale potrebbe giungere inaspettata: i genitori non si aspettano mai grandi slanci d’affetto da parte dei figli perché pensano di essere solo loro a doversi prendere cura dei “piccoli di casa”. Non è così però, e anche io in occasione di quest’importante festività voglio ricordarvi quanto importanti siete per me e quanto di bello avete portato nella mia vita.

Vi voglio un bene dell’anima, cari mamma e papà, non dimenticherò mai quello che avete fatto e purtroppo non vi ringrazierò mai abbastanza. Quante lettere natalizie dovrei scrivere per potervi dire grazie? Avete un’eternità a vostra disposizione? Credo proprio di sì, visto che il vostro amore durerà in eterno ed è sempre stato un esempio, per me, da seguire. Preparatevi insomma perché l’eternità del vostro amore dovrà sorbirsi l’eternità delle mie lettere.

Auguri di Natale, mamma e papà, dal figlio più fortunato del mondo… che comunque aspetterà sempre il vostro regalo sotto l’albero!

“Buon Natale, mamma e papà”: lettera per ringraziare

Auguri di Natale alla persona più buona che abbia mai conosciuto! Questo 25 dicembre ti porterà senz’altro tanta gioia e serenità, vedrai, perché ogni anno meriti solo il meglio. Probabilmente questa lettera natalizia non te l’aspettavi ma è bello aprire il proprio cuore alle persone che ami, e allora eccomi qui. D’altronde me l’hai insegnato tu: l’amore per qualcuno, che sia per i propri genitori o per altri, non va nascosto ma dichiarato, cantanto, urlato al mondo.

LEGGI ANCHE  Lettera di Natale ai figli

Ogni Natale, come sai, è un evento speciale soprattutto perché possiamo passare del tempo insieme: nelle giornate frenetiche che tutti siamo costretti a vivere sono poche le parentesi di questo tipo, durante le quali poter stare con le persone che veramente contano. E tu sei una di queste, anzi la prima, il pilastro della mia vita. Ti voglio bene e non provo imbarazzo nel dirlo. Hai sempre fatto il possibile per me senza fare alcun passo falso… Ti dirò di più: per me sei quanto di più perfetto possa esserci su questa Terra, un modello da seguire, da cui si può solo che imparare. Grazie.

Grazie, non solo perché non hai mai smesso di essere e fare il genitore ma anche perché mi hai insegnato cosa sia l’amore vero, quello che durante queste festività natalizie si amplifica e ha bisogno di essere detto, comunicato: è nell’aria non solo la magia del Natale ma anche il nostro amore, quello incondizionato, che non si fa piegare da niente e vola verso l’eternità. La fortuna che ho avuto e che ho tuttora è incommensurabile. Ancora una volta grazie.

Cosa si può davvero desiderare a Natale se non averti sempre al mio fianco? Sì, so bene che non è sempre possibile avere la mamma e iil papà con sé ma già un tuo messaggio o una tua chiamata (che certe volte stupidamente faccio terminare troppo in fretta) mi donano protezione e conforto. Per questo ti voglio bene, e, certo, non serviva il 25 dicembre per dirtelo ma l’occasione è importante, e l’amore vero non può che essere celebrato in giorni così.

Lettera ai genitori lontani per Natale: auguri del 25 dicembre a distanza

Ciao, mamma e papà.
Anche se siamo lontani non possono mancare i miei auguri di Natale. Ed eccomi qui, a ricordarvi che la distanza non rovinerà mai il nostro rapporto né lo indebolirà. Esser lontani da casa significa sentir meno la magia del Natale, è vero, ma col tempo si capisce che questa magia è nata grazie alla famiglia, a voi, e io che vi porto nel cuore riesco a farmi forza con i vostri sorrisi e le vostre rassicurazioni. Già solo questo è un motivo per dirvi grazie.

Non è facile trovare le parole giuste per dirvi quanto bene vi voglio ma spero che questo gesto, questa lettera scritta pensando a noi e al nostro legame indistruttibile, riesca a farvi sentire almeno un po’ ciò che ho dentro il mio cuore. Noi figli dovremmo aprirci più spesso a voi, e capisco bene stando lontano quanto siate importanti: senza genitori si è persi, in questa vita che è già difficile di suo. Siete anche voi che rendete la vita un po’ più leggera e più facile. Grazie, mamma e papà.

LEGGI ANCHE  Lettera di Natale al fidanzato

Certe volte vorrei ritornare indietro con gli anni per trascorrere quanto più tempo possibile con voi, per rivivere quella magia del Natale che certe volte diamo per scontata e che in alcuni casi non sentiamo più… Erano belli quei giorni, felici e spensierati, luminosi e pieni d’amore, e oggi ne sento la nostalgia. Nonostante questo però non mi perdo d’animo: sono qui per costruire un futuro migliore, come voi mi avete insegnato. E anche per questo non posso che dirvi grazie.

Non vedo l’ora di rivedervi, mamma e papà. Spero che questa lettera possa arrivare dritta al vostro cuore e possa essere uno dei regali più belli del 25 dicembre. Vi voglio un mondo di bene.

Letterina di Natale ai genitori scuola primaria: un pensiero dei più piccoli per il 25 dicembre

Cari mamma e papà,
oggi è Natale! Il cielo splende di gioia e d’amore, tutti si tengono per mano e girano attorno al mondo cantando canzoni di felicità, le stesse dolci canzoncine che anche voi mi avete fatto ascoltare quando ero piccolo piccolo e che mi hanno fatto diventare il cuore grande grande.

Oggi voglio farvi tanti auguri di buon Natale e dirvi che vi voglio un bene grande come il mondo! Mi piace tanto stare assieme durante le feste perché mi diverto e capisco quanto sia importante avere due genitori speciali come voi. Il mio regalo di Natale più bello siete voi!

Ho scritto una letterina a Babbo Natale e gli ho chiesto non solo tanti bei regali ma pure di stare con voi per sempre, anche quando diventerò più grande. Sono già diventato un po’ più grande, è vero, ma non troppo, eh! Quindi qualche regalino da Babbo Natale me lo merito ancora, anche perché penso di esser stato poco monello quest’anno. Me lo merito anche un bacino? Vi voglio tanto bene, il vostro figlioletto.